• La nostra città in racconti, aneddoti e curiosità

    Divina Milano

  • La nostra città in racconti, aneddoti e curiosità

    Divina Milano

  • La nostra città in racconti, aneddoti e curiosità

    Divina Milano

Sfatiamo il mito: Milano non è solo nebbia!

Quanto conosci Milano?

Qui ti raccontiamo un po’ di storia attraverso i luoghi, i personaggi, le tradizioni e le curiosità.

Scopri tutti gli avvenimenti storici e culturali successi a Milano nel corso dei secoli. Personaggi, cucina, curiosità, costruzioni e pettegolezzi vari.

Ultimi articoli

I Giardini della Guastalla

Tra gli innumerevoli parchi di Milano ce n’è uno poco conosciuto, ma chi ha avuto modo di vederlo, può confermarlo: i Giardini della Guastalla di via Francesco Sforza sono sicuramente, per la varietà degli alberi presenti, una delle aree verdi più belle della città!

Cristina Trivulzio di Belgiojoso (seconda parte)

Le cronache mondane dell’epoca concessero a Cristina di Belgiojoso molta visibilità. Il posto che invece le assicurò la Storia è molto meno certo, perché la sua carriera politica “dilettantistica” venne sempre vista con sospetto, essendo la principessa molto più incline all’impulsività delle sue azioni con carattere fortemente individualista (grave errore in politica), che non alla riflessione sulle possibili conseguenze delle sue azioni.

Cristina Trivulzio di Belgiojoso (prima parte)

Famosissima in vita, non solo in Italia, ma anche nel resto d’Europa, Cristina di Belgiojoso fu celebrata anche dopo morta per alcuni decenni, grazie al suo apporto alla causa dell’Unità d’Italia, ed attualmente, quasi del tutto dimenticata. A Milano, dove il suo nome era noto a tutti, per la sua ricchezza, la bellezza, il coraggio e l’anticonformismo, è giustamente oggi ricordata con un monumento in pieno centro, inaugurato nel 2021, il primo, che Milano ha voluto dedicare ad una donna.

Leonardo Del Vecchio

E’ la storia della vita di un “martinitt”, un milanese,di umili origini, che si è fatto da sé, diventando oggi l’uomo più ricco d’Italia e al cinquantesimo posto ,fra gli uomini più ricchi al mondo ….

La Conca di Viarenna

Pare davvero incredibile l’influenza che, nei secoli, ha avuto il Duomo di Milano. nello sviluppo della città. A parte le migliaia di persone che, a vario titolo, hanno lavorato alla sua costruzione, vanno pure prese in considerazione naturalmente tutte le opere accessorie, di non poco conto, quali porticcioli, reti di canali, conche che sono state predisposte per facilitare il trasporto dei materiali necessari per la realizzazione della meraviglia che i turisti di tutto il mondo ci ammirano oggi. Questo è uno dei pochi esempi rimasti, incredibilmente sopravvissuto alla furia distruttrice dei fautori del progresso a tutti i costi …

Il Palazzo dei Giureconsulti

Tutta l’antica area di piazza Mercanti, centro politico cittadino dall’età comunale al XVIII secolo, era il punto d’incontro dei sei sestieri in cui era suddivisa la città. Fra i vari palazzi presenti, questo dei Giureconsulti chiudeva con la sua facciata, un intero lato della piazza. Da totalmente chiusa quale era all’ origine, la piazza subì, nella seconda metà dell’Ottocento, una drastica trasformazione urbanistica che ne mutò profondamente l’aspetto rendendola strada di attraversamento, attualmente solo pedonale, tra piazza Duomo e il Cordusio. In questo articolo, la travagliata storia di questo grande palazzo …

La zanzara, un ‘caso nazionale’

Nel 1966, in un’Italia ancora arretrata, da poco uscita dai disastri della guerra, l’affrontare su un giornale studentesco argomenti su temi sessuali, era un tabù perché c’era il rischio di essere denunciati e finire sotto processo perché offendeva la morale imperante. Questo fu proprio quanto accadde a tre studenti del liceo classico Parini, che, per un’inchiesta su «Che cosa pensano le ragazze d’oggi», pubblicata sul giornalino «La Zanzara», finirono, insieme al preside, imputati e subirono processo. Caso questo, che attirò l’attenzione di tutto il mondo e che fu la prima avvisaglia del cambiamento dei costumi e della contestazione studentesca che sarebbe seguita di lì a poco

Villa Simonetta, fra misteri e leggende

“Villa detta la Simonetta” descritta da Marc’Antonio Dal Re In distanza di quasi due miglia dalla città di Milano verso tramontana vedesi la celebre villa detta la Simonetta, per essere posseduta dalla nobilissima Casa Simonetta. Questa è di struttura antica mentre fu fabbricata verso la metà del decimo sesto secolo, e di quei tempi portava il vanto d’essere delle più famose d’Italia. ….

Fonderie Napoleoniche Eugenia

Se, in nome del progresso, hanno avuto il coraggio di costruire in via Santa Radegonda una centrale elettrica con ciminiera di 52 metri a due passi dalle guglie del Duomo, non desterà stupore questa fonderia costruita per produrre oggettistica d’arredamento a pochi metri da un gioiello rinascimentale quale quello del Santuario di Santa Maria alla Fontana ……

Le due facce della Malavita Milanese

Si è scritto molto su questo argomento, ma un “ripasso” può essere un motivo per ricordare la Milano di una volta che , nel bene e nel male, ha lasciato ricordi e un po’ di nostalgia delle vecchie osterie e delle ballate cantate da artisti famosi che ancora oggi amiamo ascoltare.

Mappe personalizzate di Divina Milano

Scopri curiosità, personaggi e luoghi sulla nostra mappa. Cliccando sulle icone leggi un piccolo riassunto e puoi anche leggere tutto l’articolo.

Il centro

Il Castello

Divina Milano Tutti i diritti riservati 2022 - Powered by Sofonisba - Privacy Policy - Cookie Policy